inf finanzIn momenti di crisi come questi attuali la famiglia si ritrova costretta a fare delle rinunce e a cambiare stile di vita. Così prima ancora dell'infedeltà sessuale è in crescita l'infedeltà finanziaria. È solo dopo che la tensione e lo stress portano alla ricerca di un'evasione sessuale al di fuori della coppia o del matrimonio. A metterlo in evidenza è Incontri-ExtraConiugali.com.
A «tradire» sono soprattutto le donne, che tendono a nascondere al partner quelle spese che se venissero scoperte sarebbero oggetto di rimproveri e recriminazioni. «Così per giustificare un acquisto superfluo la maggior parte delle donne (52%) si inventa che il capo di abbigliamento in questione era in saldo o ad un prezzo stracciato» spiega Alex Fantini, fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com.
Certo è che la crisi economica sta lasciando un marchio sempre più indelibile sullo stile di vita degli italiani. Secondo i dati raccolti ed elaborati da questo sito il 42% delle coppie pensa infatti che l'infedeltà finanziaria possa essere causa di divorzio ed il 28 per cento delle coppie ha effettivamente divorziato oppure si è separato a causa di ciò.
Secondo Incontri-ExtraConiugali.com la bugia più frequente riguarda i contanti: il 60% dei coniugi nasconde dei soldi. Poi vengono le spese: il 58% ammette di aver compiuto segretamente qualche acquisto "poco costoso", mentre il 19% ha nascosto acquisti importanti. Il 15% dice poi di avere una carta di credito "clandestina", il 13% un conto corrente "clandestino" ed il 12% mente direttamente sull'importo del proprio stipendio.
(fan)

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn