Economia

export 2802A maggio 2018 si stima un calo congiunturale per le esportazioni (-1,6%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,8%). Lo rileva una nota dell'Istat.

quattordicesimaPer i fortunati che ne godono, questo e' il periodo di pagamento delle quattordicesime: quasi 7,5 milioni gli italiani che riceveranno la mensilità in più, per un importo medio di 1.250 euro per i dipendenti e di 480 euro per i pensionati, per un totale di circa 6,8 miliardi di euro.

poveriNel 2017 si stimano in povertà assoluta 1 milione e 778mila famiglie residenti in Italia in cui vivono 5 milioni e 58mila individui; rispetto al 2016 la povertà assoluta cresce in termini sia di famiglie sia di individui.

agenzia entrateSlittamento di altri 8 mesi, fino a gennaio dell'anno prossimo, per il versamento dei tributi nei territori di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria interessati dal terremoto  del 24 agosto di 2 anni fa. E' quanto prevede i decreto all'esame del Senato

lavoro 0410Il primo trimestre 2018 si caratterizza per una stazionarietà dell’occupazione rispetto agli ultimi tre mesi del 2017, in un contesto di aumento della disoccupazione e di riduzione dell’inattività.

debiti paPubblica amministrazione indebitata verso le piccole imprese e lenta nel far fronte ai propri debiti. Nel 2017 l’Italia mostra un debito commerciale della P.A. verso le imprese per beni e servizi – per la sola parte di spesa corrente – pari al 2,8% del PIL

reddito inclusioneReddito di inclusione: con l'avvio di giugno partono le domande per chiederlo utilizzando i nuovi moduli messi in rete dall'Inps. Due  sono i requisiti richiesti: 1) requisiti di residenza/soggiorno. Essere in possesso della cittadinanza dell’Unione europea

soldiNel primo trimestre del 2018 il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010 è aumentato dello 0,3% rispetto al trimestre precedente e dell’1,4% nei confronti del primo trimestre del 2017.

occupazione Ad aprile 2018 la stima degli occupati continua a mostrare una tendenza alla crescita (+0,3% rispetto a marzo, pari a +64 mila). Il tasso di occupazione si attesta al 58,4% (+0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente).

pil 0303Nel 2018 il prodotto interno lordo (Pil) è previsto crescere dell’1,4% in termini reali. La domanda interna al netto delle scorte fornirebbe un contributo positivo alla crescita del Pil pari a 1,5 punti percentuali

vendite dettA marzo 2018 si stima che le vendite al dettaglio diminuiscano, rispetto al mese precedente, dello 0,2% in valore e dello 0,6% in volume. Le vendite di beni alimentari aumentano dello 0,6% in valore mentre in volume sono sostanzialmente stazionarie

economia crisiIl commercio internazionale e l’economia dell’area euro mostrano lievi segnali di rallentamento. Nel primo trimestre del 2018 l’economia italiana è cresciuta allo stesso ritmo dei trimestri precedenti.

lavoro 0912A marzo 2018 la stima degli occupati continua a crescere (+0,3% rispetto a febbraio, pari a +62 mila). Il tasso di occupazione si attesta al 58,3% (+0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente).

commercio estero 1801Rispetto al mese precedente, a febbraio 2018 si registrano contenute diminuzioni sia per le esportazioni sia per le importazioni (-0,6% per entrambi i flussi). La flessione congiunturale dell’export scaturisce da dinamiche contrapposte delle due principali aree di sbocco

prezzi consumo 1806A marzo 2018, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,3% su base mensile e dello 0,8% su base annua (da +0,5% di febbraio).