win10updateE' ufficiale. Il 29 Luglio 2015 verrà rilasciata la nuova versione del sistema operativo Microsoft denominata Windows 10.
Varie sono le voci del "perchè" saltare windows 9: la più plausibile sembra esser quella di voler dare all'utente finale, un'idea di netto distacco rispetto al predecessore, windows 8.1 (o del malvisto windows 8).
Successivamente agli ultimi aggiornamenti, facoltativi, di windows update, è stato avviato un programma di prenotazione all'aggiornamento gratuito verso windows 10.
Questa operazione ha creato non poche incertezze negli utenti, tanto da spingere qualcuno a pensare (ovviamente male, ndr) che il prossimo sistema operativo di microsoft sarà gratuito anche per chi proviene da una versione di windows precedente non genuina.
Non è così. Di fatto l'unica certezza è che non verrà effettuato controllo di genuinità durante la fase di aggiornamento e che questo verrà consentito a tutti coloro i quali abbiano installato sul proprio pc un sistema Win7 o superiore. Di fatto, una licenza non genunina, non verrà certo considerata tale post-installazione e andrà comunque convalidata.
Altro dubbio posto dai più "smanettoni" è quello di capire se sarà possibile utilizzare la propria KEY autentica per poter installare Win10 come "nuova installazione" e non come aggiornamento. Insomma, volendo formattare il proprio pc o dovendolo fare in un futuro successivo all'update, non è dato sapere se sarà possibile usufruire di una ISO di Win10 completa da poter scaricare e se a quel punto sarà possibile utilizzare o convertire la propria KEY.
Sul forum di Microsoft son tantissime le persone ad aver posto questa domanda (in varie salse, ndr.), ma nessun moderatore sembra avere la risposta. E' evidente che Microsoft non abbia ancora preso una posizione in merito.
Un piccolo precedente lascia ben sperare: con windows infatti 8.1 è possibile utilizzare la KEY di windows 8 in fase di autenticazione e su MSND son disponibili le ISO ufficiali da poter scaricare gratuitamente (non perchè Win sia gratis, bisogna sempre essere in possesso di una chiave autentica).
Da mesi in redazione abbiamo in test una postazione con la technical preview di windows 10 che, a parer nostro, sembra promettere davvero benissimo tanto da consentire sin dalla prima release grande stabilità e perfomances (è apparsa sin da subito solida, come fosse una stable release, ndr).
Restiamo in attesa di maggiori sviluppi ed eventuali comunicati ufficiali da parte di Microsoft.
(SP)



Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn