Stampa
Categoria: Vini e dintorni

enologica montefalcoÈ l’anno del cibo e questa trentanovesima edizione di Enologica prende il nome: “A tavola con il Sagrantino”. La manifestazione è organizzata dal Consorzio Tutela Vini Montefalco, dal Comune di Montefalco e dall’Associazione Strada del Sagrantino.
Ben ventotto le cantine che parteciperanno alla tre giorni ricca di degustazioni, laboratori, camminate, mostre d’arte e tanto altro. Oltre ai classici banchi di degustazione vini, che quest’anno si potranno abbinare ai prodotti alimentari della Valnerina, le aziende partecipanti organizzeranno degli eventi all’interno delle loro cantine, ai quali gli ospiti potranno partecipare.
I visitatori avranno a disposizione un fitto calendario, all’interno del quale potranno scegliere di scoprire attraverso visite guidate le bellezze architettoniche della Piazza del Comune e della Sala consiliare o magari conoscere la storia del Chiostro di Sant’Agostino.
Gli appassionati di enogastronomia potranno partecipare alle degustazioni guidate da esperti sommelier o ritrovarsi a “La Taverna del Sagrantino”, un’area dove poter ordinare i piatti della tradizione umbra. Alcuni ristoranti proporranno “Sagrantino a Tavola”, un piatto da loro studiato in cui il celebre vino sarà protagonista.
Gli amanti del camminare potranno dare sfogo alla loro passione con una passeggiata che li condurrà alla scoperta dei vitigni storici situati nel centro storico e delle antiche cantine francescane. Non mancheranno certamente i dolci, che ne “L’isola delle dolcezze” si potranno abbinare al Sagrantino Passito Docg.
Gli amanti del fumo lento avranno uno spazio a loro dedicato, dove poter provare gli abbinamenti tra il Sigaro Toscano e la grappa di Sagrantino o il più suadente Passito che si ricava da questo vitigno. “Enologica Montefalco”: un lungo fine settimana dove sarà veramente difficile annoiarsi!
(Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn